Compattatori e imballatrici

Vai ai contenuti

Menu principale:

images/cartone.png
images/cassette_plastica.png
images/cassette_legno.jpg

La produzione industriale nazionale offre una vasta gamma di macchinari per la compattazione di materiali tra loro omogenei

RACCOLTA E SMALTIMENTO RIFIUTI INGOMBRANTI

Le più moderne attrezzature per il trattamento dei rifiuti ingombrantisi avvalgono di una tecnica all'avanguardia che consente di ottenere balle già pronte per le successive lavorazioni degli scarti o lo smaltimento differenziato degli stessi, nel più completo rispetto delle normative ambientali. Le balle possono essere fasciate sia con rete che con film, in funzione del materiale da imballare, del possibile utilizzo successivo o delle preferenze del cliente.

images/balla_plast_p.jpg
images/balla_legno_p.jpg

La sempre crescente meccanizzazione ha portato allo sviluppo di una vasta gamma di macchinari estremamente versatili: fasciatrici e imballatori con caratteristiche di grande stabilità, per lavorazione, fasciatura e insilamento del foraggio, ma anche compattatori e attrezzature per il trattamento dei rifiuti ingombranti, siano essi di natura agricola oppure industriale. La macchine più innovative sono progettate per recuperare i residui di compattazione consentendo, in tal modo, di mantenere ordine e pulizia nell'ambiente di lavoro e di ridurre notevolmente i costi di smaltimento e di trasporto.

Alcuni dei differenti materiali ottenuti dai rifiuti vengono sottoposti a operazioni di compattazione al fine di agevolare operazioni di trasporto, immagazzinamento o riutilizzo. Le comuni tecnologie per il pretrattamento meccanico di tali rifiuti prevedono una riduzione dimensionale, operata mediante trituratori, la separazione dei componenti a seconda delle diverse caratteristiche, e la compattazione, che avviene mediante compattatori quali imballatrici, pellettizzatrici, bricchettatrici, ecc.

images/balechipper.gif

Le proposte innovative della produzione industriale italiana nel settore dei compattatori rotativi automatici.

Torna ai contenuti | Torna al menu